Chiudi
logo Gruppo Lo Conte - Natura e alimenti
Gruppo Lo Conte

Il Gruppo Lo Conte è leader in Italia nella produzione di farine speciali e preparazioni per dolci.


I Nostri Marchi
Celiachia: la farina magica che inganna il glutine

Questa è la storia di una vittoria tutta irpina. Una storia che dimostra, finalmente, come sia possibile fare innovazione anche al Sud, unendo ricerca e buona imprenditoria. Una vittoria frutto di anni di studi e di ricerche, nata dalla collaborazione fra l’Istituto di Scienze dell’Alimentazione del Centro Nazionale delle Ricerche di Avellino e il Gruppo Lo Conte, top player nell’industria alimentare, grazie alle competenze e del know-how acquisiti da una lunga esperienza nel settore delle farine speciali.

Nella ricerca, portata avanti dal Dott. Rossi, primo ricercatore del CNR di Avellino, insieme al suo team, ha creduto fortemente il Gruppo Lo Conte rendendo di fatto possibile lo sviluppo dell’innovativa procedura in grado di “detossificare” gli alimenti provenienti dai cereali e finora inseriti nella lista nera degli alimenti per celiaci.

Come afferma Antonio Lo Conte, Presidente del Gruppo: “Abbiamo creduto nel progetto iniziato dal CNR e, dopo sei anni di studi e prove sul campo realizzati anche nei nostri laboratori di ricerca, con investimenti in nuove attrezzature e impianti pilota, siamo giunti in collaborazione con l’ISA al risultato sperato. Questa ricerca risponde in pieno alla nostra filosofia: realizzare prodotti sani e in grado di stimolare l’entusiasmo in chi li usa. La celiachia è vissuta con disagio da chi ne è affetto e benché oggi esista una gamma ampia di prodotti che consentono di preparare e poter mangiare alimenti a cui altrimenti bisognerebbe rinunciare, a tavola e nelle occasioni conviviali si creano comunque delle differenze. Questa scoperta dei ricercatori dell’Isa-Cnr di Avellino, grazie alla partecipazione del nostro Gruppo, sarà presto disponibile per il trasferimento industriale e consentirà di abbattere definitivamente quel muro creato dalla più diffusa intolleranza alimentare”.

celiachia

Ma in cosa consiste nello specifico questa scoperta rivoluzionaria? Nella “detossificazione enzimatica” effettuata direttamente sulla farina per alterare la struttura molecolare del glutine così da renderlo irriconoscibile al sistema immunitario. I ricercatori hanno scoperto che trattando le farine con un enzima naturale, già largamente impiegato nell’industria alimentare, attraverso la formazione di nuovi legami con amminoacidi, si riescono a mascherare le regioni della molecola del glutine che a contatto con i linfociti “T” presenti nell’intestino scatenano l’intolleranza. Questo, senza alterare le attività organolettiche del grano né le caratteristiche tecnologiche. Sarà possibile per i celiaci avere in dispensa una farina dallo stesso sapore di quella comune e con cui preparare pane, pizza, dolci. Alimenti off-limits fino a qualche tempo fa.

La ricerca è stata riconosciuta dalle più autorevoli riviste scientifiche internazionali ed è già in fase di sperimentazione avanzata. Ciò significa che presto si potrebbero avere prodotti in grado di rivoluzionare la vita di milioni di celiaci. Diverse le testate a livello sia nazionale che locale che hanno riportato la notizia: La Stampa, Repubblica, Celiachia Notizie, ANSA, F, Il Sole 24 Ore, Tgcom24, Di Lei, Salute&benessere, Mamme Domani, Orticalab, OttoPagine, Italia Oggi, Prima Pagina News.

celiachia

Il CNR ha brevettato in Italia nel 2006 e a livello internazionale nel 2009 la nuova procedura enzimatica di detossificazione del glutine, di cui il Gruppo Lo Conte è licenziatario esclusivo. Seguirà un nuovo ciclo di trial clinici realizzati in collaborazione con il Policlinico Umberto I di Roma che testerà i prodotti detossificati, realizzati dal Gruppo Lo Conte, su un campione di soggetti celiaci che saranno sottoposti a un regime alimentare specifico.

 

Il progetto Semola GF è stato realizzato anche con il cofinanziamento del FEASR nell’ambito del PSR Campania 2007 – 2013 misura 124 – PIF.